DJI Mavic Mini Review: un piccolo drone con grandi ambizioni | Black Friday -50%

Il Mavic Mini è così piccolo e leggero (solo 249 g) che non è necessario registrarlo con la FAA – tu erano registra i tuoi più grandi droni con la FAA, non è vero? Ma quella dimensione non significa solo meno scartoffie, ma più furti. Con un drone, puoi letteralmente scivolare nella tasca posteriore, non è quasi mai un momento scomodo da prendere, supponendo che tu abbia una seconda tasca per il controller. (Non è possibile guidare la Mini solo con il telefono, poiché era scintillante.)

DJI è sempre stato bravo a fornire ai suoi droni funzionalità di fascia alta / più economiche. Air, ad esempio, costa meno del predecessore Mavic Pro, ma non ha le stesse funzionalità del suo fratello più costoso. Perfino la piccola vecchia Spark offriva il controllo dei gesti e delle funzionalità di monitoraggio con un budget limitato. Con la Mini, tuttavia, c'è molto spazio per i compromessi, ma la maggioranza non dovrebbe scoraggiare la maggior parte delle persone.

La caratteristica mancante più cruciale è forse evitare gli ostacoli. Mavic 2 Pro e Air sono entrambi dotati di sensori che rilevano gli ostacoli, consentendo un volo più sicuro. Il Mavic Mini non ne ha uno. Ciò sembra ragionevole considerando che il Mini costa oltre $ 1.300 in meno rispetto al Mavic Pro 2 e $ 500 in meno rispetto all'Air. Ma DJI lancia anche la Mini per principianti che trarrebbero il massimo beneficio da questi sensori.

Il secondo notevole compromesso è la fotocamera. Come con Spark, non c'è video 4K qui, ma Mini volontà risparmia in 2,7 K / 30 (con FHD fino a 60 fps a 40 Mbps), quindi c'è almeno qualche forma di alta risoluzione da apprezzare. Un altro suggerimento della Mini che la scintilla non ha è la capacità di piegare le braccia. Il corpo della scintilla è di dimensioni simili, ma i suoi bracci fissi lo rendono molto meno portatile.

Il design pieghevole della linea Mavic è diventato una specie di biglietto da visita. Ciò che rende gli UAV difficili da gestire, sono queste armi importanti che sporgono. DJI ha progettato un concetto intelligente per il primo Mavic. Da allora, è presente in quasi tutti i droni per il grande pubblico. Una volta completamente piegato, il Mini ha le dimensioni di una lattina di soda e pesa circa il peso di un grande telefono (il mio OnePlus 7 Pro con custodia pesa circa 230 g).

<img alt = "The DJI Mavic Mini Review" data-caption = "DJI Mavic Mini Review." Data-credit = "James Trew / Engadget" data-credit-link-back = "" data-dam-provider = " "data-local-id =" local-2-367558-1573242323358 "data-media-id =" 7b7552dc-b1f7-4a30-9469-130e5f8065b4 "data-original-url =" https://s.yimg.com/ os / creatr-upload-images / 2019-11 / 3b93a830-0260-11ea-b7e2-e7d1f36b993e "data-title =" Recensione di DJI Mavic Mini "src =" https://o.aolcdn.com/images/dims? ridimensiona = 2000% 2C2000% 2Cshrink & image_uri = https% 3A% 2F% 2Fs.yimg.com% 2Fos% 2Fcreatr-the-images-sent%% 2F2019-11% 2F3b93a830-0260-11ea-b7e2-e7d1f36b993e – customer =b1903 3df4789

Quando ho visto la Mini per la prima volta, ho avuto alcune preoccupazioni. Soprattutto, come resisterà al vento? I più grandi Mavic mantengono facilmente la loro posizione contro forti brezze. La Mini è sorprendentemente buona anche qui. Pensavo davvero che sarebbe stato lanciato, ma ha resistito (almeno contro le esplosioni della costa). Ho notato che il vento andava su e giù spesso, ma i movimenti laterali erano minimi.

In effetti, l'applicazione mi aveva avvertito che le condizioni erano troppo ventose e che dovevamo volare con cautela, ma il video è rimasto stabile. Puoi vedere il Mini tremare nell'aria, ma non rovinerà le tue immagini. Semmai, è la posizione verticale che è più inquietante. Ho volato in linea retta sull'acqua e diverse volte, ho dovuto tirare il drone perché il vento lo spingeva.

Il Mavic Mini potrebbe non avere sensori di evitamento degli ostacoli, ma non è del tutto privo di tecnologia di posizionamento. Naturalmente c'è il GPS e un sensore che punta verso il basso che gli consente di mantenere la sua posizione quando non c'è connessione satellitare (ad esempio all'interno).

Sono stato anche sorpreso dal fatto che Mavic Mini non offre una "modalità treppiede". Questa semplice funzione presente in altri Mavics limita la velocità di un drone, che, combinato con la navicella a tre assi, è ideale per tiri lenti e costanti. La Mini sarebbe perfetta per questo, specialmente quando si vola dentro. Per quanto ne so, non vi è alcun motivo tecnico per cui la Mini non lo supporti, ma non è qui, il che è una leggera delusione. Esiste tuttavia una nuova modalità "Cinesmooth" che, secondo DJI, "allunga il processo di frenata". Sembra un po 'noioso, ma nei miei test sembra più una modalità treppiede (per fortuna) di quanto pensassi. Fondamentalmente, sembra ammorbidire curve, frenate e altri movimenti improvvisi, lasciandoti un tiro molto più morbido.

Va anche notato che ora è necessario modificare la modalità di volo (Regular / Sport e Cinesmooth) nell'applicazione. Altri Mavic hanno un interruttore sul controller, ma questo è un altro piccolo compromesso, immagino. In effetti, tutta l'esperienza dell'applicazione è semplificata. Tendo a dire che è una buona cosa perché non sono mai stato un grande fan della densa applicazione delle informazioni DJI. Ma per quanto sia semplice semplificare le cose, direi quasi che la nuova app Go è quasi troppo rara. È bello che ci siano meno cose sullo schermo, ma le informazioni vitali come la durata della batteria e il segnale GPS sono rappresentate da icone così piccole che non puoi davvero vederle in un colpo solo. of eye – il che significa che finisci per scrutare più a lungo di te. Mi piace bene

<img alt = "The DJI Mavic Mini Review" data-caption = "DJI Mavic Mini Review." Data-credit = "James Trew / Engadget" data-credit-link-back = "" data-dam-provider = " "data-local-id =" local-3-576725-1573242397391 "data-media-id =" 7cd41ccc-f882-40bb-ba61-136a1acc4ecf "data-original-url =" https://s.yimg.com/ os / creatr-upload-images / 2019-11 / 6e66d390-0260-11ea-9f79-e4e44f0f0363 "data-title =" Recensione DJI Mavic Mini "src =" https://o.aolcdn.com/images/dims? ridimensiona = 2000% 2C2000% 2Cshrink & image_uri = https% 3A% 2F% 2Fs.yimg.com% 2Fos% 2Fcreatr-the-images-download%% 2F2019-11% 2F6e66d390-0260-11ea-9f79-e4e44f0f0363ChannelCoordinatesHordin de-la-Halles-of-the-Halles-of-the-Halles-of-the-Halles-of-the-Halles-of-the-Halles-de-la-la Hosse Cover-de-la- pit-de-la-Garde-de-la-Garde-de-la-Heath-monaco

Nel tentativo di semplificare, DJI ha anche spostato la sezione QuickShot dell'applicazione sotto le opzioni della fotocamera a destra, anziché a sinistra sotto la propria icona, come in precedenza. Qui puoi scegliere tra foto, video e QuickShot. Il sottomenu per ciascuno apparirà dopo averlo selezionato.

Per le foto, vedrai solo le opzioni esplicative per "Semplice" o "Pianificato", sebbene nel menu delle impostazioni principali troverai le opzioni per le proporzioni (4: 3 o 16: 9). per istogramma sullo schermo e avviso di sovraesposizione, linee della griglia, ecc. Come accennato in precedenza, per i video, le opzioni disponibili sono FHD e 2.7K, quindi una scelta di frame rate: 25, 30, 50 e 60 per FHD rispetto a 25 e 30 per 2.7K. Non ci sono 24 frame al secondo qui per qualsiasi motivo.

La selezione di QuickShots sulla Mini è limitata. Hai Drony, Rocket, Circle ed Helix – i nomi descrivono sostanzialmente come la Mini si muoverà attorno a un bersaglio. Questa volta non ci sono asteroidi o Boomerang, e questo va bene. Sono più deluso dalla mancanza di ActiveTrack, la funzione di tracciamento delle persone DJI. È presente sulla maggior parte dei prodotti, incluso Osmo Mobile, che non ha una fotocamera (utilizza quella sul telefono). Ciò che è curioso è che le modalità QuickShot della Mini Lo è Ti ho chiesto di fare clic su un obiettivo umano su cui vuoi concentrarti. Le basi della tecnologia ci sono, ma per qualche ragione la società ha scelto di non includerla. In breve, Mavic Mini non può seguirti in modo indipendente. Ma abbiamo l'impressione che sia solo un aggiornamento del firmware.

Nonostante piccoli inconvenienti, come il piccolo indicatore di alimentazione (è letteralmente una piccola icona della batteria con una percentuale, come su un telefono), l'applicazione è facile da usare. Collega il telefono al joystick, apri l'app e sei pronto per partire. Il problema più grande è che la connessione con il drone avviene tramite WiFi, che non gestisce il flusso video e la tecnologia proprietaria di DJI, Ocusync. Il più delle volte va bene, ma ci sono troppe volte in cui il feed viene bloccato o ignorato. È stato particolarmente frustrante quando ho premuto questa connessione per allinearmi e monitorare il mio scatto.

Un problema correlato, non specifico della Mini ma esacerbato dalle sue dimensioni, è che è molto facile perdere di vista il drone nel cielo dopo aver visto il flusso video. Il volo in linea di vista è importante. Vedo troppe persone volare con il drone fuori dalla vista, facendo affidamento sul flusso video per scoprire dove si trova. Ma questo flusso video potrebbe non riuscire e Mavic Mini mi è bastato a non fare affidamento su di lui per la navigazione. Anche uno sguardo all'applicazione, rileggere e … dove è andata? Questo mi ha attratto molte volte.

<img alt = "The DJI Mavic Mini Review" data-caption = "DJI Mavic Mini Review." Data-credit = "James Trew / Engadget" data-credit-link-back = "" data-dam-provider = " "data-local-id =" local-4-4775361-1573242485675 "data-media-id =" e7df98f8-1104-40c4-b51b-41ab58a1940e "data-original-url =" https://s.yimg.com/ os / creatr-upload-images / 2019-11 / a2a32be0-0260-11ea-b3df-d1adcda19e17 "data-title =" DJI Mavic Mini Review "src =" https://o.aolcdn.com/images/dims?resize = 2000% 2C2000% 2Cshrink & image_uri = https% 3A% 2F% 2Fs.yimg.com% 2Fos% 2Fcreatr-the-images-sent% 2F2019-11% 2Fa2a32be0-0260-11ea-b3df-d1adcda19ambiente del mese di lavoro dello stesso anno .

Tu no necessità il tuo telefono per pilotare il drone o addirittura per filmare un video. Ma è molto più facile con il flusso video e i pulsanti sullo schermo se devi agire e manovrare qualcosa. Inoltre, sebbene sul controller siano presenti pulsanti per scattare una foto o avviare un video, non è possibile modificare le impostazioni o accedere a QuickShots, quindi si desidera che il telefono sia completamente carico.

Non meno, perché la Mini può volare a lungo. DJI richiede fino a 30 minuti per carica. Penso che questo sia possibile se voli lentamente, ma circa 25 minuti è più realistico con venti forti, o se sei in modalità Sport, ecc.

Ancora qualche piccolo bug, e torneremo, te lo prometto. Il primo è che non c'è modo di vedere lo stato di carica delle batterie della Mini, a meno che non siano nel drone o nel cestino multi-carico (che viene fornito con il kit "Vola di più"). ). La maggior parte degli altri droni con fotocamera ha un pulsante sulle batterie che indica approssimativamente la quantità di energia rimanente. Dover inserire una batteria nel drone o nel carrello non è davvero difficile, ma se ne hai, non è l'ideale.

In secondo luogo, siamo nel 2019 e tutto ciò che riguarda Mavic Mini è ancora micro-USB. Per caricare il controller? Micro USB. Vuoi connetterti al drone stesso? Capito USB-C è in circolazione da abbastanza tempo da essere l'impostazione predefinita qui. Soprattutto sul carrello di ricarica della batteria. L'uso di micro-USB significa semplicemente che la ricarica richiede più tempo. (Oh, nitpick bonus: il caddy tiene tre batterie, ma le carica una per una, non in parallelo, il che sembra un po 'inutile.) Infine, per la prima volta in pochi anni, sono riuscito a spararle eliche. . È stato un problema ricorrente fino a quando DJI non ha capito come impedire che entrassero nella videocamera. Questo è successo solo una volta finora, in condizioni ventose e in una curva stretta, ma va ricordato che lattina verificarsi.

DJI Mavic Mini Review: un piccolo drone con grandi ambizioni | Black Friday -50%
4.9 (99%) 74 votes
 

Lascia un commento