Droni con GPS: i 10 migliori quadricotteri GPS (aggiornati nel 2020) | Promozione -50%

Aggiornamento di gennaio 2019

Volare un quadricottero (a volte chiamato un drone) è incredibilmente divertente ed eccitante. Volare richiede anche abilità, e quando il tuo multicottero è in aria e all'improvviso perdi il controllo, non vuoi perdere il tuo modello costoso!

Molti multirotori di consumo sono ora dotati di chip GPS. Questi droni GPS hanno funzioni di volo assistite come hold, in cui è possibile rilasciare le levette e il multirotore si raddrizzerà e rimarrà in una posizione, e tornerà a casa, in cui è possibile premere un interruttore e il multirotore volerà torna automaticamente e atterra da dove è decollato.

Alla fine dell'articolo, ho elencato alcuni suggerimenti e cose da tenere a mente: consiglio vivamente di leggerlo anche tu.

Nota: sebbene in questo articolo abbia elencato 10 diversi sistemi di volo, consiglio vivamente di prendere in considerazione un DJI Phantom o DJI Mavic. DJI ha superato i suoi concorrenti a passi da gigante in termini di tecnologia e facilità d'uso dei loro prodotti, e brillano come una piattaforma di immagini aeree. Le altre marche si esibiranno bene, ma DJI non ha eguali quando si tratta di community online, riparazioni e supporto.

Se sei sul recinto tra un Mavic e un Phantom, leggi questo articolo.

Table des matières

1) DJI Phantom 4

DJI Phantom 4 è un fantastico quadricottero di fotografia aerea. Ha una fotocamera GPS e HD integrata (4K in alcuni modelli) che è stabilizzata con un gimbal brushless a 3 assi, quindi non importa quanto sia inclinato il tuo quadricottero, il video sarà liscio e dritto.

Ha un chip GPS e sensori molto precisi che ti consentono di controllarlo facilmente e senza intoppi.

Un sensore davvero pulito si trova nella parte anteriore del quad, che impedisce che si scontrano frontalmente con gli oggetti.

L'app per smartphone associata ti consente di pianificare i voli e ti offre un controllo senza precedenti su come vola la tua nave. Trasmette i video dalla videocamera direttamente al telefono, in modo da poter vedere ciò che la videocamera sta vedendo e puoi semplicemente toccare lo schermo per far volare l'elicottero lì.

Il telefono consente inoltre di selezionare i soggetti da cercare, seguire e seguire i soggetti fotografici.

DJI Phantom 4 dovrebbe essere una piattaforma di fotografia aerea che consente di catturare video aerei fluidi di alta qualità.

Le funzioni di sicurezza includono sensori visivi che "vedono" e aiutano a evitare incidenti e collisioni.

Il Phantom ha anche una sicurezza integrata che riporterà automaticamente il quadricottero nel punto in cui è decollato se voli fuori dal raggio della radio o se la batteria è scarica.

Nota: funzionerà solo se hai calibrato correttamente il tuo Phantom prima di ogni volo.

L'app per smartphone registra inoltre i registri di volo completi di ogni volo effettuato, inclusi i dati del sensore e una traiettoria di volo.

Il tempo medio di volo del DJI Phantom 4 è compreso tra 25 e 28 minuti per batteria.

conclusione

Per la maggior parte delle applicazioni consumer / semi-professionali, non puoi sbagliare con un DJI Phantom. È relativamente portatile, vola come un sogno, cattura video 4K stabilizzati ed è così facile volare che puoi letteralmente iniziare a farlo subito.

2) DJI Mavic Pro

Prendi in considerazione tutte le funzionalità di DJI Phantom 4 e trasformale in un piccolo quadricottero che può quasi stare in tasca.

DJI Mavic Pro è un fenomenale quadricottero pieghevole che è abbastanza piccolo da stare in tasca quando è chiuso e abbastanza grande da dare un volo stabile e regolare quando è aperto.

Il Mavic è il mio nuovo drone fotografico preferito di tutti i tempi. Ha una fotocamera 4K stabilizzata (gimbal a 3 assi) con un campo visivo leggermente più piccolo di quello del DJI Phantom 4.

La gamma è impressionante e anche se DJI annuncia 7 km, non ti consiglio di volare fino in fondo! Tuttavia, anche 1-2 o anche 3 km di distanza sono fantastici, dato che hai ancora video chiari e il pieno controllo dell'elicottero.

Il Mavic può essere controllato con la radio DJI collegata al telefono o semplicemente dal telefono stesso. Se usi semplicemente il tuo telefono, il raggio d'azione sarà ridotto a circa 50 metri, il che corrisponde all'incirca a un segnale wifi decente.

Ha molti sensori a bordo, inclusi GPS e sensori visivi che aiutano l'elicottero a mantenere la sua posizione, a volare senza intoppi ed evitare ostacoli. In effetti, può mantenere una distanza fissa dal suolo anche se il suolo cambia anche se il suolo cambia.

Con 27 minuti di volo e l'app DJI completamente funzionale che lo accompagna, diventerai un fotografo professionista in pochissimo tempo (purché voli in modo sicuro e intelligente!)

È disponibile in due pacchetti base:

  • Il DJI Mavic di base, dove ottieni il drone stesso senza il radiocomando: lo fai volare solo con l'app
  • DJI Mavic con telecomando, in cui puoi collegare il telefono al telecomando e utilizzare la radio combinata con l'app

Consiglio vivamente di ottenere la combo con la radio in quanto ciò ti consentirà di volare molto più in alto e oltre e ti darà un migliore controllo sul tuo elicottero.

3) DJI Spark

A proposito del Mavic, sai quale nuovo drone è ancora più piccolo del Mavic?

DJI Spark!

Lo Spark è metà (e metà del prezzo) del Mavic … ma con praticamente le stesse caratteristiche del Mavic!

È il drone che DJI spera di innescare una proliferazione ancora maggiore di droni, portando il prezzo di un drone intelligente al prezzo di praticamente uno smartphone. In effetti, DronesBuy.net, il sito di recensioni dei droni, ha elencato Spark come uno dei migliori droni per gli utenti di iPhone.

L'intenzione è che i droni con fotocamere e funzionalità intelligenti diventino un gadget comune, piuttosto che qualcosa di esclusivo per i fotografi, i professionisti del video o altri utenti di nicchia.

Spark ha la maggior parte delle funzioni intelligenti di Mavic e ha molte funzioni divertenti come il controllo dei gesti, la capacità di decollare e atterrare in mano, l'autonomia di volo, il ritorno a casa, la batteria intelligente e molte altre fantastiche funzioni.

Per un drone così piccolo (pesa solo 300 g), ha un ottimo tempo di volo di 15 minuti.

Spark ha anche alcune eccellenti funzioni della fotocamera, con un sensore da 12 MP per foto eccezionali e Full HD, ma 4K non è supportato, che di solito non lo è non è un grosso problema.

La trasmissione remota può raggiungere 1,2 km e, come la maggior parte dei prodotti DJI, viene fornita con il pacchetto base e il pacchetto Fly More.

Puoi anche dare un'occhiata ai nostri suggerimenti per i migliori accessori Spark

4) Walkera Scout X4

walkera scout x4

Walkera Scout X4 è una soluzione di fotografia aerea pronta all'uso che include tutto il necessario per volare, girare video e pilotare un FPV.

Lo Scout X4 viene fornito con un Walkera Devo F12E con un ricevitore FPV e un display. La videocamera Walkera iLook + è anche inclusa con lo Scout, che può sia catturare video HD sia trasmetterli tramite 5.8 GHz al ricevitore radio integrato.

Ottieni anche un gimbal a 3 assi che stabilizzerà la fotocamera e ti permetterà di catturare immagini aeree impressionanti. Il carrello di atterraggio si ritrae per non interferire con le immagini della telecamera.

Scout X4 ha tutte le funzionalità che ti aspetteresti da un quadricottero GPS: rientro a casa, sicurezza integrata, seguimi, mantenimento della posizione e pianificazione del percorso. L'enorme batteria da 5400 mAh ti consente di volare per 20-25 minuti.

È un po 'costoso, ma considerando tutto ciò che ottieni in questo pacchetto, potrebbe valerne la pena.

5) Cheerson CX-20

CX20-header

Cheerson CX-20 è il quadricottero GPS più economico che puoi trovare oggi sul mercato. È solidamente costruito, utilizza software open source (il che significa che è possibile eseguire la pianificazione delle missioni e il pilota automatico) e ha la maggior parte delle funzionalità GPS necessarie di quadricotteri molto più costosi come Phantom e Iris +.

Il CX-20 è un kit pronto al volo, il che significa che ottieni tutto ciò che ti serve per volare fuori dalla scatola. La radio è ben costruita e si sente bene nelle tue mani. Le funzioni GPS includono il mantenimento della posizione e il ritorno a casa. Il ritorno a casa si verificherà anche quando la batteria è troppo scarica.

Non c'è gimbal o fotocamera inclusa con il CX-20, ma a $ 250 per un quadricottero GPS compatibile con radio e batteria, semplicemente non puoi battere il valore.

Cheerson CX-20 è anche abbastanza veloce, con una velocità massima di 10 m / s.

Se vuoi iniziare con i droni GPS ma non hai il budget in questo momento per un modello più costoso, il CX-20 è un ottimo punto di partenza. Se il budget lo consente, è possibile aggiungere un gimbal e una fotocamera in un secondo momento.

6) Yuneec Typhoon Q500

tifone yuneec q500

Yuneec Typhoon Q500 è una potente soluzione di fotografia aerea che affronta il popolare DJI Phantom. Ha una fotocamera 4K integrata e un gimbal e cattura foto e video fantastici.

La funzionalità GPS è standard come con tutti i quadricotteri GPS avanzati: seguimi, mantieni la posizione, torna a casa e "guardami", in cui il quadricottero manterrà sempre un oggetto particolare nella cornice.

Per un volo sicuro, la versione americana del Typhoon Q500 tiene conto delle normative FAA. Non volerà in zone di non volo (a meno di 8 km da un aeroporto) e impedisce al quadricoptero di volare a più di 300 piedi dal pilota e più di 400 piedi sopra il conducente.

Questa modalità lattina essere disabilitato, ma se sei un pilota alle prime armi, non è consigliabile farlo.

Il Typhoon Q500 è anche un kit pronto al volo che include tutto il necessario per volare. La radio fornita con il Typhoon ha uno schermo integrato che consente di comporre correttamente le foto.

7) Hubsan H501S

Ho sempre visto gli elicotteri Hubsan come giocattoli, ma sembrano aver migliorato il loro gioco nell'ultimo anno e ora stanno entrando nel mercato dei droni GPS.

Hubsan H501S è una soluzione a basso costo per l'accesso ai droni GPS ed è dotato di una fotocamera 1080p e funzionalità GPS di base.

Con l'H501S hai accesso alle seguenti modalità GPS:

  • Seguimi, dove seguirà l'elicottero e seguirà un determinato oggetto mentre è in movimento
  • Mantieni l'altitudine, dove l'elicottero manterrà la sua posizione e altitudine quando lasci cadere i bastoncini
  • Ritorna a casa, dove il drone tornerà automaticamente al punto in cui è decollato (a condizione che ti calibri correttamente prima di decollare)

La telecamera di bordo è in 1080p, ma non è stabilizzata, quindi il flusso video si inclinerà su e giù con i movimenti dell'elicottero.

Con esso otterrai un telecomando con uno schermo video incorporato (la portata del video è di circa 300 m) e un caricabatterie. Non utilizzare nient'altro per caricare il drone, solo il caricabatterie in dotazione!

Dato che questo drone costa meno della metà del prezzo di molti altri in questo elenco, questo non è un brutto punto di partenza.

8) Hubsan H109S

Hubsan H109S è un tentativo di Hubsan di competere direttamente con cani di grossa taglia come DJI. Le funzioni di base dell'H109S sono abbastanza simili a quelle degli elicotteri DJI.

Hai un gimbal stabilizzato a 3 assi con una fotocamera 1080p inclusa. Il video è abbastanza fluido e puoi controllare i tre assi del gimbal dalla tua radio, il che è un bel tocco.

Il drone è controllato dalla radio inclusa, che ha un ricevitore video incorporato da 5,8 GHz e può darti circa 300-500m di portata. Pubblicizzano 1000 iarde, ma non credo che otterrai così tanto raggio se non voli in un grande campo senza ostacoli.

La radio ha un tablet Android incorporato da cui è possibile accedere a una mappa e toccare i luoghi sulla mappa per far andare automaticamente il drone – è stato un bel tocco, se me lo chiedi!

Il drone stesso vola abbastanza bene e può anche essere abbastanza aggressivo in volo, se questi sono i tipi di foto che vuoi scattare.

La funzionalità GPS di base è integrata:

  • Ritorna a casa
  • Mantenimento della posizione
  • Seguimi

Questo drone è un po 'più economico del DJI Mavic e del Phantom, quindi se stai cercando di risparmiare qualche centinaio di dollari, o non stai semplicemente vivendo con DJI, quindi considera di ottenerlo comprane uno!

Moduli drone GPS

I quadricotteri che ho elencato sopra sono tutti pronti per volare. Se sei più un tuttofare, puoi costruire il tuo quadricoptero usando un controller di volo che supporti il ​​GPS.

1) DJI Naza

naza lite

DJI Naza è disponibile in due versioni: Naza M Lite e Naza V2. La funzionalità di base dei due controller di volo è la stessa. Sono entrambi incredibilmente stabili, con e senza GPS, e dispongono di funzionalità GPS come posizione, ritorno a casa e una modalità in cui il quadricottero risponderà alla tua posizione anziché alla posizione attuale del quadricottero.

(Quando il quadricottero è rivolto verso di te, la sinistra diventa la destra e la destra diventa la sinistra. Con questa modalità attivata, la sinistra sarà sempre sulla sinistra e la destra sarà sempre sulla destra. Lo stesso vale per la scala e indietro.)

Il Naza V2 è più avanzato del Naza M Lite in quanto supporta il volo autonomo ed è leggermente più stabile. Se stai costruendo un drone di fotografia aerea da zero, questi due sono ottimi controller di volo plug-and-play che richiedono pochissime impostazioni e configurazioni.

Piloti automatici Drone GPS (può creare percorsi di volo programmabili)

2) Pixhawk

3dr-Px4-pixhawk-avanzata-pilota automatico-1-large

Il 3DR Pixhawk è il controller di volo nel cuore di Iris +. È anche disponibile per l'uso nelle versioni fai-da-te e quando associato a un adattatore GPS esterno, il multirotore può diventare completamente autonomo.

Il GPS è destinato aiuto tu, non rubare per te

I chip GPS e i controller di volo avanzati dei droni sono incredibilmente complessi e fanno migliaia di calcoli al secondo per tenerti in volo.

Tuttavia, dovresti sapere che il GPS lo è non infallibile. Voi must esercitarsi e diventare abili nel volare senza GPS e non fare affidamento esclusivamente sul GPS come rete di sicurezza.

Pensa al GPS come a un piano di backup.

Se usi il GPS per tornare a casa ogni volta che vuoi atterrare, affidandoti da solo e senza affinare le tue abilità di volo, ti sbagli e metti a rischio te stesso e le altre persone e cose.

Queste cose sono macchine e, come tutte le macchine, le cose possono andare male.

Il GPS e altri sensori devono essere calibrati su ogni volo

In quadricotteri come DJI Phantom e altre macchine GPS compatibili, il chip GPS da solo non mantiene la posizione del quadricottero. Il GPS può vedere il quadricoptero solo in termini di due coordinate: latitudine e longitudine.

Quando avvii il tuo quadricottero, di solito ci sarà una serie di luci (ricordare leggi il manuale di istruzioni!) che indicano se il GPS è bloccato o meno. Ricorda di decollare solo dopo che le luci hanno confermato che il segnale GPS è bloccato, altrimenti il ​​tuo quadricottero non volerà correttamente, o peggio, decollerà.

Sì, può succedere!

Il chip GPS non consente al quad di sapere come è, in quale direzione è orientato o a quale altezza.

Ognuno di questi punti dati ha un sensore dedicato. Il controllore di volo, o cervello del multirotore, si affida agli accelerometri per aiutarlo a giudicare da che parte si trova il quad. È sottosopra? È inclinato a destra? A sinistra? Giusto?

Gli accelerometri sono gli stessi dispositivi utilizzati dallo smartphone per scoprire come inclinare il telefono. Sono anche usati nei controller di videogiochi come il vecchio Nintendo Wii che lo usava per giudicare da che parte stava il telecomando e quanto velocemente si muoveva.

Gli accelerometri vengono solitamente calibrati quando si avvia il quadricoptero. Quando lo si accende, tenerlo su una superficie piana per alcuni secondi per consentire ai sensori di inizializzarsi correttamente. Se il tuo multirotore sembra andare alla deriva molto più del solito, i tuoi accelerometri sono fuori controllo e dovresti fare riferimento al libretto di istruzioni per come calibrarli.

Per quanto riguarda la direzione del multirotore, questo viene rilevato da un magnetometro di bordo, che è una bussola digitale. La calibrazione del magnetometro è molto importante, perché se non viene eseguito correttamente, il quadricoptero non saprà in quale direzione volare se si effettua un ritorno di emergenza a casa!

Per calibrare il magnetometro, di solito si ruota il quadricottero su tutti i suoi assi, il che significa che lo si ruota di 360 gradi in avanti, lo si ruota lateralmente di 360 gradi e lo si ruota di 360 gradi.

L'altitudine del quadricoptero viene misurata da un barometro digitale, che generalmente non ha bisogno di essere calibrato.

Tutti questi sensori sono solitamente calibrati insieme nella sequenza di avvio. Ricorda di seguire le istruzioni alla lettera e di calibrare ogni volta che voli!

Droni con GPS: i 10 migliori quadricotteri GPS (aggiornati nel 2020) | Promozione -50%
4.9 (99%) 74 votes
 

Lascia un commento