Netgear Orbi WiFi 6: il sistema mesh più veloce e migliore di tutti i tempi | Black Friday -50%

Esistono molti sistemi di rete mesh sul mercato, ma finora si sono tutti affidati al Wi-Fi 802.11ac, anziché sfruttare il nuovo standard 802.11ax più veloce (noto anche come il nome del Wi-Fi 6). Ad essere onesti, 802.11ac funziona perfettamente per la maggior parte delle applicazioni, incluso lo streaming video 4K, ma 802.11ax è progettato per soddisfare meglio il nostro numero sempre crescente di clienti connessi e ha il margine di le prestazioni necessarie per gestire tutte le tecnologie ad alta intensità di banda che & # 39; & # 39; Userò tra qualche anno. Quindi forse è il momento di pensare a un aggiornamento dell'infrastruttura.

Inserisci Orbi WiFi 6, il primo sistema mesh 802.11ax al mondo. L'idea di offrire il Wi-Fi ultraveloce di nuova generazione in ogni angolo della casa è innegabilmente attraente, ma ha un prezzo elevato. Vediamo se Orbi WiFi 6 è abbastanza futuristico da giustificare il suo costo.

LEGGI SUCCESSIVO: i migliori router wireless e sistemi mesh che puoi acquistare

Recensione Netgear Orbi WiFi 6: cosa devi sapere

Orbi WiFi 6 è un sistema mesh wireless tri-band che supporta connessioni 802.11ax nelle bande da 2,4 GHz e 5 GHz, con una radio separata da 5 GHz dedicata al traffico di collegamento. Ogni unità ospita otto antenne e supporta MU-MIMO 4×4; Netgear afferma velocità massime di connessione di 1.200 Mbit / s nella banda 2,4 GHz e 2.400 Mbit / s in ciascuna delle bande 5 GHz. Per ottenere le migliori prestazioni, dovrai naturalmente utilizzare un client compatibile con 802.11ax, ma Orbi funziona anche con dispositivi meno recenti che utilizzano 802.11ac o 802.11n.

Il pacchetto standard comprende due unità – un router dedicato e un satellite – con una copertura totale richiesta fino a 465 m2. Poiché si tratta di un sistema mesh, è possibile aggiungere facoltativamente satelliti aggiuntivi per estendere la portata wireless, sebbene le unità WiFi 6 non interagiscano con i nodi dei vecchi kit Orbi.

Orbi dovrebbe sostituire il router esistente, ma può anche essere commutato in modalità punto di accesso per fornire servizi wireless aggiornati per un router separato.

Recensione Netgear Orbi WiFi 6: prezzo e concorrenza

Al momento, Orbi WiFi 6 non ha concorrenza diretta: sul mercato non esiste semplicemente nessun altro sistema mesh 802.11ax. A rigor di termini, non è ancora possibile acquistare Orbi WiFi 6, ma è disponibile negli Stati Uniti e sarà disponibile molto presto nel Regno Unito, al costo di £ 749 per un router e un satellite. È previsto anche un pacchetto di tre per £ 969 e puoi acquistare satelliti aggiuntivi per £ 399 ciascuno.

Ovviamente, questo colloca Orbi WiFi 6 in una fascia di prezzo molto diversa rispetto al vecchio sistema Orbi 802.11ac di Netgear, che attualmente vende per £ 260 (ASIN: B01KVRRSNI). E, per molte famiglie, potrebbe non essere necessario spendere di più: il sistema di ultima generazione è più che abbastanza veloce da gestire le esigenze quotidiane di connessione Internet e streaming video.

Infatti, se sei soddisfatto di 802.11ac, è possibile spendere ancora meno. Ad esempio, abbiamo scoperto che il sistema Wi-Fi Whole Home di BT offre una configurazione semplice e grandi prestazioni e costa £ 120 per un pacchetto a due nodi. (ASIN: B07643DVCT) Consulta la nostra guida ai migliori router Wi-Fi mesh e troverai le opzioni per soddisfare tutti i tipi di esigenze e budget diversi.

Se senti il ​​bisogno di velocità, tuttavia, Orbi WiFi 6 è l'unico gioco in città ed è probabile che rimanga tale, almeno per l'immediato futuro, dal momento che nessuno della concorrenza di Finora Netgear ha annunciato una mesh 802.11ax comparabile. sistema.

Recensione Netgear Orbi WiFi 6: design fisico

Le unità Orbi sembrano quasi identiche l'una all'altra ma, a differenza di alcuni sistemi mesh, non sono intercambiabili; uno è designato in modo permanente come router e l'altro come satellite. Hanno una dimensione e una forma simili a quelle dei loro antenati 802.11ac, che misurano 254 mm di altezza con un'impronta ovale di 71 x 191 mm, il che li rende piuttosto imponenti sulla mensola o sul tavolino.

Per distinguere i nuovi modelli dal vecchio, Netgear ha aggiunto un rivestimento nero con un bordo argento spazzolato. Per me, li fa sembrare qualcosa dell'impresa stellare, che potresti apprezzare o odiare. Un cambiamento più pratico è l'aggiunta di una coppia di fori per viti nella parte inferiore di ogni unità, che consente di montare i nodi Orbi su un soffitto o una parete, se lo si desidera.

Come prima, non esiste un display in quanto tale, ma una serie di LED rivolti verso il basso sulla parte anteriore di ogni unità si accenderà e si accenderà di volta in volta indipendentemente dalla superficie su cui è posizionato, incandescente all'avvio o lunatico magenta in caso di problemi di connessione. Un piccolo LED secondario sul retro indica quando l'unità è accesa e diventa rossa in caso di errore del firmware.

Sebbene Orbi si concentri ovviamente sul Wi-Fi, siamo felici di vedere che, come con le unità più vecchie, ogni stazione ha quattro prese Gigabit Ethernet sul retro. Con l'ascesa di hub domestici intelligenti e dispositivi NAS, la rete cablata è più diffusa rispetto a cinque anni fa e frustrante quando i sistemi mesh non sono 39 offrono solo una o due prese.

Il router ha anche un quinto jack Ethernet per la tua connessione a Internet. Questo supporta velocità Gigabit e 2,5 GbE o può essere combinato con il primo socket LAN per una connessione aggregata a 2 Gbps. Dubitiamo che molti clienti saranno in grado di trarre vantaggio da queste opzioni ad alta velocità, ma semplicemente sapere che sono lì aiuta ad alleviare il dolore del prezzo.

L'unica cosa che manca in particolare all'Orbi è qualsiasi tipo di connettività USB: questo è normale per i sistemi mesh, ma non è irragionevole sperare che un sistema di fascia alta come questo fornirebbe un modo semplice per condividere l'archiviazione esterna o una stampante sulla LAN. Peccato.

Netgear Orbi WiFi 6: funzionalità di configurazione e software

Orbi WiFi 6 può essere configurato utilizzando l'app mobile Orbi di Netgear o un assistente Web. Ho scelto quest'ultimo, che ha automaticamente rilevato e configurato la mia connessione Internet, verificato la potenza del segnale tra i due nodi, mi ha invitato a impostare una password amministrativa sicura e installato su di essi il firmware più recente. due nodi. L'intero processo ha richiesto meno di cinque minuti e pochi clic.

Una volta che sei attivo e funzionante, puoi tornare al portale Web in qualsiasi momento per monitorare e gestire il tuo sistema Orbi. Se hai già utilizzato un router Netgear in precedenza, non ci sono sorprese qui: l'interfaccia è comodamente suddivisa in impostazioni di base e avanzate e sono presenti tutte le opzioni previste, che ti consentono di cambiare le impostazioni IP e DHCP, regolare la configurazione wireless, collegare gli indirizzi IP a client specifici, configurare il port forwarding e abilitare la rete ospite.

Una caratteristica interessante è un servizio VPN integrato; puoi usarlo per "connetterti" in sicurezza alla tua rete domestica da qualsiasi parte del mondo, usando il client OpenVPN gratuito per Windows, macOS, Android e iOS. Puoi persino fornire al tuo router Orbi un indirizzo esterno facile da ricordare da una scelta di provider DNS dinamici. Sfortunatamente, come al solito con Netgear, non è possibile instradare il traffico Internet di casa attraverso un servizio VPN di terze parti.

Anche le disposizioni sul controllo parentale sono molto limitate. Il sistema Orbi originale integrato nella piattaforma Circle del marchio Disney, offre filtri e monitoraggio gratuiti per categoria, nonché una gamma di extra a pagamento opzionali come scadenze specifiche ; dispositivo. Qui, tuttavia, ci sono solo alcune impostazioni di accesso manuale: è possibile bloccare i siti Web con parole chiave specifiche e chiudere singole porte e servizi, ma il filtro delle categorie non è non supportato affatto. E, mentre la funzione di pianificazione ti consente di impostare gli orari di inizio e fine delle restrizioni, esiste un solo calendario globale e non puoi variare in giorni diversi. la settimana

Inoltre, non siamo spazzati via dalla funzione Traffic Meter. Questo calcola l'utilizzo totale di Internet in un determinato periodo di tempo, ma non lo suddivide per cliente, rendendolo più o meno inutile nel determinare ciò che sta consumando la tua larghezza di banda. E, stranamente, la pagina di configurazione QoS nel portale web contiene solo uno strumento di test della velocità di Internet: si spera che un futuro aggiornamento aggiunga opportuni controlli delle priorità del traffico.

Se ritieni che l'interfaccia web sia un po 'intimidatoria, è anche possibile gestire alcune impostazioni tramite l'app per smartphone Orbi. È meno potente del portale Web, ma ti consente di configurare la rete ospite, testare la velocità di Internet e sfogliare i client connessi dal telefono, sospendendo possibilmente tutto ciò che non riconosci. Include anche un utile modulo Analytics Wi-Fi, che ti consente di monitorare le onde per vedere se la tua rete Wi-Fi sta usando il miglior canale e per testare il segnale wireless quando cammini per casa – un grande aiuto per identificare "nessuna macchia" o aree con scarsa copertura.

Infine, Orbi si integra anche con Alexa e Google Assistant, consentendoti di eseguire alcune attività specifiche tramite comando vocale. Probabilmente non lo utilizzerai tutti i giorni, ma è utile poter riavviare il router e accendere e spegnere la rete ospite senza dover tuffarti nell'app.

LEGGI SUCCESSIVO: i migliori router wireless e sistemi mesh che puoi acquistare

Recensione Netgear Orbi WiFi 6: prestazioni

Il grande vantaggio di Orbi WiFi 6 è, ovviamente, la sua velocità. Come abbiamo già detto, tuttavia, è attualmente l'unico sistema mesh 802.11ax sul mercato, quindi è impossibile confrontare davvero cose simili. Quello che possiamo fare è vedere come lo misura rispetto alle altre opzioni di mesh che puoi acquistare oggi.

L'ho fatto nel mio solito modo, configurando il sistema Orbi WiFi 6 come raccomandato, quindi misurando le velocità di trasferimento da e verso un dispositivo NAS (collegato direttamente all'unità router via Ethernet) a da vari luoghi della mia casa. Per avere una visione d'insieme, ho usato due laptop: il mio fidato laptop Surface di prima generazione con il suo adattatore Marvell 802.11ac integrato e un Dell Latitude 5490 con una scheda Intel 802.11ax ad alte prestazioni.

Puoi vedere i risultati nella tabella qui sotto, con punteggi equivalenti da vari altri sistemi mesh – vale a dire BT Whole Home Wi-Fi, Eero, Google Nest Wi-Fi, Linksys Velop e Zyxel Multy X – più l & Il vecchio sistema Orbi di punta di Netgear a confronto. Tutti i sistemi sono stati testati in configurazioni a due nodi, ad eccezione dei prodotti BT ed Eero, che abbiamo esaminato come kit a tre nodi.

Non sorprende che, quando ti colleghi a Orbi WiFi 6 da un laptop abilitato per 802.11ax, ottieni prestazioni che solo i sistemi mesh 802.11ac non possono eguagliare. Indipendentemente da dove stavo camminando, la velocità di download di Orbi è risultata circa l'80% più veloce del sistema mesh di prossima generazione più vicino.

Forse più eccitante, Orbi WiFi 6 può darti una spinta anche se ti connetti da un client 802.11ac. In effetti, i nodi usano 802.11ax per comunicare tra loro, in modo da ottenere una connessione di collegamento più veloce. Pertanto, Orbi WiFi 6 ha superato i vecchi sistemi Linksys, Zyxel e Orbi in ogni test e mi ha anche permesso di scaricare più velocemente rispetto al sistema BT. Non riusciva a eguagliare il Wi-Fi Eero e Google Nest per le connessioni nella stessa stanza, ma, non appena ho lasciato il soggiorno, le posizioni sono state invertite e Orbi WiFi 6 è decisivo per vertice.

Dal punto di vista delle prestazioni, non vi è dubbio: è il miglior sistema mesh sul mercato. Ma se stai facendo il salto a 802.11ax, vale la pena chiederti se hai davvero bisogno di un sistema mesh. Abbiamo scoperto che un router standalone 802.11ax può spesso trasmettere un buon segnale ai luoghi in cui 802.11ac è in difficoltà, il che significa che potresti essere in grado di ottenere la copertura che desideri senza bisogno di un ripetitore domestico.

Per contestualizzare i nostri risultati, abbiamo quindi confrontato anche le prestazioni di Orbi WiFi 6 con quelle dei migliori router di nuova generazione che abbiamo testato finora: l'Asus RT-AX88U, il Netgear Nighthawk AX12 e TP-Link Archer AX6000. . Ecco cosa abbiamo visto dal nostro client compatibile con 802.11ax:

La conclusione è chiara: nei nostri scenari di test standard, il sistema mesh non ha fornito un convincente vantaggio in termini di prestazioni rispetto a un router autonomo. La topologia a due nodi di Orbi ha prodotto un vantaggio misurabile nel bagno difficile da raggiungere, ma in tutti gli altri posti abbiamo visto velocità migliori dall'Asus RT-AX88U.

Era una storia simile su 802.11ac: qui Orbi WiFi 6 batteva l'Asus ma non riusciva a eguagliare le velocità di download raggiunte dal suo compagno stabile, il Netgear Nighthawk AX12.

Recensione Netgear Orbi WiFi 6: verdetto

Orbi WiFi 6 offre esattamente ciò che promette. È più veloce di qualsiasi sistema di estensione 802.11ac e il suo design mesh consente di proiettare un segnale forte in luoghi che un router autonomo potrebbe trovare difficile da raggiungere.

La cattura, così com'è, è che è esagerata per molti parametri nazionali. Nell'era di 802.11ac, siamo abituati a disporre di un ripetitore per ottenere la copertura wireless per l'intera casa, ma con 802.11ax non si tratta più di una fatalità. Per una maisonette con tre camere da letto come la mia, funziona un router standard e un sistema mesh.

E non è solo un punto accademico, perché pagherai un enorme premio per le funzionalità mesh. L'Asus RT-AX88U attualmente costa £ 294 (ASIN: B07JHFWZKN), mentre Netgear Nighthawk AX12 ti costerà £ 380 (ASIN: B07P3FGKYD); questi prezzi non sono esattamente paghetta, ma sono molto più facili da sopportare rispetto alla consegna di £ 750 per Orbi WiFi 6.

Tuttavia, potresti vivere in una grande casa che nemmeno il miglior router di prossima generazione può coprire, o una casa che è goffa e richiede più nodi per inoltrare il segnale in aree difficili. In questo caso, Orbi WiFi 6 richiede uno sguardo serio. Le funzionalità più importanti sono tutte presenti e corrette e le prestazioni sono magnifiche, con i client 802.11ac ancora più vecchi che beneficiano di una vera spinta. Non è certamente un'opzione di valore, ma se sei pronto a investire nel sistema mesh più veloce sul mercato, Orbi WiFi 6 è fatto.

Netgear Orbi WiFi 6: il sistema mesh più veloce e migliore di tutti i tempi | Black Friday -50%
4.9 (99%) 74 votes
 

Lascia un commento