Un veicolo contro-drone tra i nuovi progetti robotici dell'Agenzia scientifica e tecnologica Home Team, Digital, Singapore News | Promozione -50%

Il neoformato Home Team (HTX), un'agenzia scientifica e tecnologica, ha presentato i suoi ultimi progetti lunedì 2 dicembre per risolvere i crimini, salvare vite umane e proteggere gli spazi pubblici.

Il primo ministro Lee Hsien Loong ha lanciato il consiglio di amministrazione del Ministero degli Interni, HTX, a Mediapolis, nel nord del paese.

L'agenzia è composta da unità scientifiche e tecnologiche appartenenti a vari dipartimenti della squadra annessa, come la polizia, l'autorità per l'immigrazione e i checkpoint e la forza di difesa civile di Singapore.

Ecco alcuni dei prototipi su cui funziona HTX.

Concetto di drone box

Potrebbe non essere più necessario utilizzare un pilota di terra per far funzionare i droni, che possono essere schierati autonomamente da appositi box resistenti alle intemperie entro un raggio di 5 km.

Ciò consente al team locale di distribuire droni per operazioni a lungo raggio, fuori dalla vista dell'operatore del drone.

Il progetto è una collaborazione con la compagnia di droni Airobotics. Questi veicoli aerei senza equipaggio potrebbero aiutare ad alimentare le aree difficili da raggiungere in tempo reale.

Potrebbero anche essere utilizzati per operazioni di ricerca e salvataggio e consegna, ad esempio per defibrillatori automatici esterni, e per fornire rifornimenti alle navi della polizia marittima della Guardia costiera.

Quando i droni tornano alle scatole, un braccio robotico può scambiare automaticamente le batterie o i sensori che trasportano.

Queste funzioni sono controllate a distanza da un centro di controllo.

Ci sono 12 docking station nella confezione, ciascuna batteria consente 40 minuti di volo.

I sensori che possono essere trasportati dal drone includono infrarossi, termici e lidar (rilevamento della luce e telemetria).

Veicolo anti-drone

Una nuova auto modificata, la Xentinel, potrebbe ridurre la forza lavoro necessaria per proteggersi dai droni non autorizzati di una squadra di ufficiali.

Xentinel, dotato di un radar e in grado di rilevare l'origine dei segnali radio, può essere configurato in pochi minuti.

È inoltre dotato di telecamere per fornire una conferma visiva dei droni.

Un jammer "intelligente" viene utilizzato per disabilitare i droni, senza influire sui segnali elettronici utilizzati da altri dispositivi, come uno smartphone utilizzato da un membro del pubblico.

Sebbene sia necessario un po 'di addestramento per sapere come interpretare le letture del sistema, l'agente non ha bisogno di ampie conoscenze tecniche per utilizzare il veicolo, progettato per avere una buona lettura. un'interfaccia utente intuitiva.

I sottosistemi Xentinel sono anche modulari e facilmente accessibili per una facile manutenzione. Le riparazioni possono anche essere eseguite in prima linea dove viene distribuita.

È attualmente in fase di sviluppo e sono previsti test operativi per la metà del prossimo anno.

Robot di rilevamento della vita

Le missioni urbane di ricerca e salvataggio possono essere pericolose e si stanno sviluppando robot simili ad animali per funzionare come primi soccorritori a supporto di questi soccorsi.

La Rover-X, che assomiglia a un cane, può muoversi da sola su terreni accidentati, come un'area di mattoni.

La sua velocità massima è di circa 1,3 metri al secondo.

Il robot è una collaborazione tra HTX, Ghost Robotics e Klass Engineering and Solutions.

Si prevede di aggiornare il robot con la capacità di mappare gli ambienti e navigare da solo con un intervento umano minimo.

Oltre alla Rover-X, esiste un robot più piccolo progettato per andare sotto macerie e detriti. Il suo design a tre segmenti gli consente di superare gli ostacoli di altezza ed essere più flessibile.

Ha varie capacità di rilevamento della vita, come unità sensore che può lasciare andare.

Le unità contengono sensori chimici per rilevare sostanze come l'anidride carbonica e l'ammoniaca.

Il robot, una collaborazione con la società giapponese di robotica Hibot, ha un corpo a forma di serpente, un microfono per il rilevamento audio e telecamere ad alta definizione e infrarossi.

Attualmente è in fase di test di valutazione.

In futuro, il team spera di aggiungere altoparlanti per consentire al robot di comunicare con i sopravvissuti.

Chiosco di informazioni forensi digitali

Il chiosco investigativo digitale (a sinistra), disponibile in tutte le divisioni, consente agli investigatori di progredire più rapidamente nei loro file. FOTO: I tempi degli stretti

In precedenza, gli ufficiali di prima linea dovevano visitare un laboratorio centrale per sottoporre a controllo dispositivi elettronici personali.

Ora, grazie al chiosco di informazioni forensi disponibile in tutte le divisioni, gli agenti possono visualizzare i dati estratti da questi dispositivi, come telefoni cellulari, laptop e dischi rigidi, senza la necessità di alcuna informazione. aiuto dal laboratorio e in qualsiasi momento della giornata. .

Ciò consente agli investigatori di progredire più rapidamente nei loro file.

Semplice da usare e progettato per utenti non tecnici, il chiosco è in grado di estrarre dati come contatti, eventi del calendario, messaggi e foto.

Per funzioni più complesse come lo sblocco di dispositivi crittografati o il recupero di dati cancellati, sarebbe comunque necessario l'aiuto dell'unità specializzata.

Una piattaforma chiamata Digest può esaminare i dati elaborati, eseguire ricerche e analizzare se più dispositivi di persone diverse condividono collegamenti, come immagini comuni.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta in Il tempo degli stretti. Autorizzazione richiesta per la riproduzione.

Un veicolo contro-drone tra i nuovi progetti robotici dell'Agenzia scientifica e tecnologica Home Team, Digital, Singapore News | Promozione -50%
4.9 (99%) 74 votes
 

Lascia un commento